invia/condividi stampa feed rss

Morte e Nascita

Morte

La denuncia di morte deve essere fatta normalmente entro le 24 ore successive al decesso.
Se il decesso avviene presso un’abitazione bisogna presentarsi all’Ufficio Stato Civile con il certificato di morte rilasciato del medico curante.
Se la morte avviene per incidente è indispensabile l’autorizzazione della Procura della Repubblica.
L’ufficio si occupa, inoltre, delle pratiche di trasporto salma e dei permessi di seppellimento.
Per la concessione di loculi o tombe occorre rivolgersi invece all'Ufficio Relazioni con il Pubblico tel. 035/4949311.

Nascita

La denuncia di nascita deve per legge essere fatta entro 10 gg. dalla nascita del bambino, dal padre o dalla madre, all’ufficio Stato Civile del Comune di residenza, esibendo l’attestazione di nascita rilasciata dall’ostetrica che ha assistito al parto.
Oppure la nascita può essere denunciata presso la Direzione Sanitaria dell’Ospedale dove è avvenuto il parto: in questo caso il Comune di residenza deve solo attendere che arrivi l’atto di dichiarazione di nascita per la trascrizione.
L’ufficio di Stato Civile riceve e trascrive atti di riconoscimento di figli naturali, decreti d’adozione, atti provenienti dall’estero, ecc….